Percussioni per batteristi, quali sono le migliori?

Francesco Sicheri

Francesco Sicheri

Mi chiamo Francesco e tutti i giorni ascolto, leggo e scrivo. Da più di tredici anni mi occupo di giornalismo musicale, sul web e sulla carta. Oggi scrivo per GasTube, e sono editor per Guitar Club e Drum Club. Da poco ho lanciato il mio podcast, "Frank Talks", nel quale parlo di musica, di libri, e di passioni, e lo faccio con tanti ospiti interessanti.

Diventa mio allievo

  • Nessuna scadenza;
  • Contatto diretto per risolvere ogni dubbio;
  • Aggiornamenti e nuove lezioni inclusi a vita.

Cari amici di GasTube Drums, oggi ci spostiamo nel mondo delle percussioni per batteristi! Quali scegliere? Quali sono le più adatte? Come possono ampliare il range dei nostri suoni?

Insieme a Strumentimusicali.net oggi parliamo di alcune tipologie di percussioni che ogni batterista potrebbe voler considerare. Sia che si tratti di aggiungerle ad un setup pre-esistente, sia che si tratti di creare un secondo kit per specifiche esigenze, quelli che seguono sono i nostri consigli in fatto di percussioni per batteristi.

Se avete dei suggerimenti riguardo a degli argomenti o degli strumenti che vi piacerebbe vedere testati sul canale non dovete far altro che dare una sbirciata nel vasto catalogo di Strumentimusicali.net e poi comunicarcelo tramite i commenti dei video oppure in direct su Instagram!


LATIN PERCUSSION LP845K Mini Timbales

I Timbales sono un mondo sonoro a sé stante. Membranofoni con fusto metallico che si distinguono per l’assenza di pelle risonante, i timbales producono tra i suoni più “caratterizzanti” della musica che viene comunemente riconosciuta come “latina”. Latin Percussion realizza un kit composto di due mini timbales, il quale è un buon punto di partenza per aggiungere tali sonorità a qualsiasi tipo di drumkit.

Proprio perché “mini” si producono in suoni più squillanti rispetto a timbales di dimensioni “canoniche”. Il Kit Latin Percussion arriva equipaggiato di due timbales, uno da 6″ ed uno da 8″. Entrambi i timbales sono accordabili con una normale chiave per batteria e sono dotati di una cordiera che permette quindi di utilizzarli come dei “rullanti” alternativi.

È possibile assicurare il kit di Latin Percussion ad una qualsiasi asta da paitto grazie al clamp che troviamo alla base della struttura e questo ne permette un’ottima gestione all’interno del nostro spazio. €229,00 euro non è un prezzo contenuto ma c’è da dire che le applicazioni di questi Mini Timbales sono veramente moltissime.


MEINL CTA2S-BK Compact Wood Tambourine

Sonorità tra le più classiche quando si parla di percussioni per batteristi, il tamburello è quasi un “obbligo” per chi si vuole espandere i suoni della propria batteria. Quello che abbiamo selezionato è prodotto da Meinl, il Compact Wood Tambourine per la precisione, ma ovviamente su Strumentimusicali.net ne trovate moltissimi altri tra i quali scegliere.

Si tratta di una tipologia di percussione che è parte integrante della cultura popolare – e non esclusivamente batteristica – e pertanto non sarà difficile riuscire ad incorporarlo in svariate situazioni musicali. Il tamburello può incorporarsi nel nostro kit in molti modi: suonato con una mano, appoggiato sul charleston, oppure con un’apposita asta (o clamp).

Lo possiamo vedere come un vero e proprio sostituo del nostro charleston, ma soprattutto come una sua variazione. Ritroviamo il tamburello in così tanti generi musicali che è difficile non trovare un buon motivo per averne uno nel proprio arsenale. Costa poco e ci consente molte sfumature “aggiuntive”… Quindi perché no?


Shaker in metallo

Navigando tra i meandri di Strumentimusicali.net troverete una lunghissima lista di shaker, e questo perché pur essendo una percussione ritenuta molto “basilare”, può assumere in realtà molte sfumature. Così come il tamburello, si tratta di una sonorità molto riconoscibile e diffusa in un vastissimo range di generi musicali. Attenzione però: malgrado la sua semplicità d’uso non è sempre così facile da suonare appropriatamente all’interno di un contesto di gruppo.

Ne abbiamo selezionato uno in metallo, uno shaker generico che però svolge egretiamente il proprio lavoro. Nel momento in cui voleste sperimentare con qualcosa di diverso non vi resta che sbizzarrirvi con la selezione di shaker presente su SM.

Anche lo shaker può essere incorporato all’interno del vostro drumkit come sostituto, o come complemento, del charleston. La tipologia d’uso più semplice è quella che prevede l’uso dello shaker con una mano al posto di una bacchetta. Questo avviene anche per sfruttarne al meglio le sonorità. Tramite clamp (o con prodotti mirati) è anche possibile assicurare lo shaker ad un’asta, ma il risultato finale andrebbe inevitabilmente a perdere un po’ della caratteristica sonorità data dallo “scuotimento” (to shake = agitare, scuotere) effettuato con la mano.



Latin Percussion WoodBlock (JamBlock)

Non solo didattica ma anche tanti colori sonori da poter aggiungere al nostro range. I “wood block“, o “jam block” per molti, altro non sono che dei “blocchetti” (prima realizzati in legno ed oggi prevalentemente in plastica) da percuotere con le bacchette. Il suono è quello tipico di due superfici in legno che vanno a “collidere”, e li si può ascoltare molto spesso nel ritmo clave.

Facili da ancorare a qualsiasi tipo di asta, Latin Percussion (così come molti altri brand) realizza woodblock con pitch diversi (riconoscibili per due colori diversi). Le diverse tonalità permettono di impiegare efficacemente i woodblock per la creazione di groove molto melodici e caratterizzanti.

Se nella vostra musica non riescono a trovare molto spazio, potreste comunque considerare l’acquisto dei woodblock anche per utilizzarli come metronomo. Quelli di Latin Percussion si possono acquistare ad un prezzo di circa €30,00, ma le possibilità di scelta (anche a prezzi minori) sono moltissime.