Telecaster sound: quattro modelli sul banco di prova

Francesco Sicheri

Francesco Sicheri

Mi chiamo Francesco e tutti i giorni ascolto, leggo e scrivo. Da più di tredici anni mi occupo di giornalismo musicale, sul web e sulla carta. Oggi scrivo per GasTube, e sono editor per Guitar Club e Drum Club. Da poco ho lanciato il mio podcast, "Frank Talks", nel quale parlo di musica, di libri, e di passioni, e lo faccio con tanti ospiti interessanti.

Diventa mio allievo

  • Nessuna scadenza;
  • Contatto diretto per risolvere ogni dubbio;
  • Aggiornamenti e nuove lezioni inclusi a vita.

Siamo partiti con uno speciale dedicato alla SG ed ora passiamo ad un altro peso massimo. Oggi parliamo di Telecaster sound, e lo facciamo con un confronto tra 4 strumenti forniti da Strumentimusicali.net. Di seguito andiamo a vedere nel dettaglio quattro Telecaster per prezzi che vanno dai €400 ai €1800.

Questo confronto nasce proprio da un suggerimento di uno di voi, pertanto vi ricordiamo che potete inviare a Gastube gli strumenti a cui siete più interessati grazie ad un carrello strumentimusicali.net. Create il vostro carrello e successivamente inviatelo a [email protected]


Squier Classic Vibe 50s Telecaster MN Butterscotch Blonde

Classico Telecaster sound ad un prezzo accessibile

Partiamo, come sempre dal modello più economico. In quest’occasione abbiamo scelto una chtiarra molto diffusa tra quelle del catalogo Squier. La linea Classic Vibe è da anni una delle serie di maggior successo nelle fasce più economiche del mercato. Stiamo parlando di strumenti pensati espressamente per sfoggiare un ottimo rapporto qualità-prezzo, il tutto condito da una veste estetiche fondamentalmente identica ai modelli Fender di riferimento.

La Classic Vibe 50s guarda specificamente al Telecaster sound più “classico”, ed lo fa prendendo spunto dagli anni ’50 di casa Fender. La finitura Butterscotch Blonde con manico in acero aggiunge il giusto look per bilanciare i suoni che possiamo ottenere da questo strumento. Le forme le conoscete, i materiali in questo caso sono: corpo in pino e manico in acero con profilo modern c.

Chiudete gli occhi e la Classic Vibe 50 non vi farà mancare nulla dei fondamentali del Telecaster sound. Forse sono le basse frequenze a soffrire più di tutte, mancando qui e là di qualche spinta necessaria. Il cuore sonoro c’è e non sfigura, soprattutto sotto mani che sappiano come domare quel caratterino piccante tipico di una Tele.

Perché comprare la Squier Telecaster Classic Vibe 50s?

Perché difficilmente troverete un Telecaster migliore a meno di €400,00. Per la fascia di prezzo non ci sono molte altre cose da dire: Telecaster sound nella sua forma più riconoscibile.


FENDER Player Telecaster MN

Secondo prezzo: Telecaster sound a €700,00

Dai modelli Squier arriviamo finalmente in casa Fender. Saliamo di prezzo per arrivare ai €709,00 della Player Series Telecaster. Siamo di fronte ad uno strumento made in Mexico che rispetto alla Squier Classic Vibe apporta pertanto qualche modifica anche in fatto di materiali.

Ontano per il corpo e Acero per il manico (sempre con profilo modern “C”), anche se in questo secondo caso siamo di fronte ad un acero molto più chiaro rispetto a quanto visto con la Classic Vibe. Forme e costruzione sono quelle che una Telecaster deve poter offrire, e pertanto – al di là delle finiture disponibili – non abbiamo cambiamenti fondamentali per quanto riguarda “l’impianto generale” dello strumento.

Una volta collegata all’amplificatore le differenze con la Classic Vibe sono però molte ed evidenti. Il corpo sonoro si fa più aggressivo, l’output dei pickup aumenta, ed in generale l’intero spettro di frequenze si dimostra più definito. Se con la Classic Vibe si riscontrava una carenza di basse frequenze, con la Player Series abbiamo invece delle medio-basse più “avanti” rispetto al resto delle frequenze. Il sound percepito è comunque quello di una Telecaster più “ferma”, più precisa e più potente. Potremmo quasi dire che la Player Series ha un piglio moderno, per quanto questa sia sempre una definizione molto ostica da circoscrivere.

Perché comprare la Fender Player Telecaster MN?

Perché il nome Fender fa capolino sulla paletta. Il Telecaster sound non è quello “dei dischi”, siamo di fronte ad una versione più aggiornata delle nozioni fondamentali della Tele. Potrebbe essere un acquisto azzeccato per chi vuole uno strumento Fender sul quale successivamente fare delle modifiche, o semplicemente per chi cerca una Telecaster più cattiva in un’accezione più moderna del termine.


FENDER Japan Traditional 60s Telecaster RW

€1300,00: Telecaster sound Made in Japan

Alziamo l’asticella in maniera molto più marcata. Sorpassiamo abbondantemente i €1000,00 e approdiamo in Giappone per la serie Japan Traditional di Fender. Anzitutto precisiamo un aspetto fondamentale: al costo di €1299,00 non si alza soltanto il prezzo ma lo fanno anche le nostre aspettative. La serie Giapponese di Fender vuole coniugare caratteristiche sonore del passato e qualità produttiva moderna, senza però dover necessariamente andare a puntare al Custom Shop.

Come il nome fa intuire molto chiaramente il focus di questo strumento è sul Telecaster sound degli anni ’60. A questo corrispondono anche alcune modifiche nelle scelte costruttive: il manico è sempre in acero con finitura lucida, ma la tastiera questa volta è in palissandro, ed il corpo è in tiglio (molto leggero). Il manico, inoltre, presenta un profilo a U che – in combinazione con i tasti vintage style e non medium jumbo – riempie la mano in maniera palesemente maggiore rispetto ai due strumenti precedenti.

I due pickup che danno voce a questa chitarra sono chiaramente di estrazione vintage. Paragonati alle due chitarre viste in precedenza sono quelli con l’output minore, e la loro voce predilige soprattutto delle medie frequenze rotonde e morbide. Il sound che ne deriva è quello di una Telecaster con tutti i crismi del caso, con il giusto grado di frizzantezza sulle alte senza però andare necessariamente a scaricare troppo le medio-basse.

Perché comprare la FENDER Japan Traditional 60s Telecaster RW?

Perchè vi garantisce un’esperienza vicina al Telecaster sound degli strumenti d’annata senza dover necessariamente spendere un patrimonio. Si tratta di uno strumento equilibrato per quanto riguarda il prezzo, ma soprattutto per ciò che il costo permette di assicurarsi.


FENDER American Professional II Telecaster RW

Il fiore all’occhiello del Telecaster sound odierno

Arriviamo infine alla serie “regolare” di casa Fender che incarna il top della produzione odierna. American Professional II, strumenti pensati per essere muli per studio di registrazione e palco, ed in generale studiati per portare l’eredità storica di Fender nel presente. €1809,00 di costo, una costruzione di alto livello, e molte caratteristiche interessanti. Attenzione però: non è una Telecaster per puristi.

Body in ontano, manico in acero (profilo Deep C) con tastiera in palissandro e 22 tasti narrow tail. L’American Professional II è l’unica Telecaster che abbiamo visto fino ad ora ad avere 22 tasti. Non c’è molto da dire sul tipo di costruzione, in quanto la American Professional II offre esattamente quel feeling “premium” che ci si aspetta per una fascia di prezzo che si avvicina pericolosamente ai €2000,00.

I pickup della American Professional II sono i nuovi V-Mod, controllati sì dal selettore a 3 posizioni, ma capaci anche di avvantaggiarsi dello switch posto sul controllo di tono per “sprigionare” ulteriori sonorità. Non è una Telecaster canonica, ma piuttosto un aggiornamento odierno del Telecaster sound. Ciò si traduce in alte frequenze scintillanti, medie leggermente svuotate e basse frequenze sempre ferme e compatte. Ad un sound sempre definito e dal corpo mai slabbrato si abbina un look che è una buona mediazione tra passato e presente.

Perché comprare la FENDER American Professional II Telecaster RW?

Non lasciate che il look vintage non vi inganni: la American Professional II è quella Telecaster per chi vuole ben più della vecchia scuola. Sono molti gli accorgimenti, spesso leggeri e apparentemente impercepibili, che co-operano al generare un’esperienza sonora di pregio e coerente con una produzione top di gamma. Insomma, chi non ha paura di mescolare la storia con delle nuove idee troverà nella American Professional II la propria Telecaster preferita.

https://youtu.be/bN21Y6DngQw