Il MIO NUOVO corso SHARE è in offerta fino al 5 Aprile 2020, approfittane! Scopri >

Manca soltanto il cilindro: Gibson Les Paul R8 & MXR Slash Pedals

Francesco Sicheri

Francesco Sicheri

Mi chiamo Francesco e tutti i giorni ascolto, leggo e scrivo. Da più di tredici anni mi occupo di giornalismo musicale, sul web e sulla carta. Oggi scrivo per GasTube, e sono editor per Guitar Club e Drum Club. Da poco ho lanciato il mio podcast, "Frank Talks", nel quale parlo di musica, di libri, e di passioni, e lo faccio con tanti ospiti interessanti.

Diventa mio allievo

  • Nessuna scadenza;
  • Contatto diretto per risolvere ogni dubbio;
  • Aggiornamenti e nuove lezioni inclusi a vita.

Facendo incontrare un modello Les Paul R8 di casa Gibson con un Wah Wah e un Octaver/Fuzz Slash Signature si va a cadere inevitabilmente in un territorio sonoro “pericoloso”, ma dietro questi elementi ci sono in realtà alcuni dettagli che è interessante vedere un po’ più da vicino.

1. B- Stock

Quando ci si avvicina a strumenti come la Gibson Les Paul R8 che potete vedere e ascoltare nel video (in fondo all’articolo) ci sono – in reltà – ben poche cose da aggiungere. Si tratta di produzioni estremamente curate, dal livello costruttivo e qualitativo talvolta talmente alto che provare anche solo a descriverlo a parole finirebbe per ridurne l’impatto.

Del particolare modello che vedete in video c’è però una caratteristica che vale la pena sottolineare con enfasi, ovvero che è fornita da Strumentimusicali.net ed in particolare dalla sezione B-Stock dello store.
Cosa sono i B-Stock? Si tratta di usato? No, non esattamente. Forse sarebbe meglio dire km0.

Un articolo B-Stock è un’unità nuova di un articolo che può essere stata aperta per essere provata o utilizzata per essere esposta o ritirata da un cliente dopo un recesso e può presentare lievi segni di utilizzo. Include tutti gli accessori previsti dal produttore. Il B-Stock viene certificato dai nostri specialisti come perfettamente funzionante e gode di garanzia italiana di 2 anni esattamente come il nuovo.

dal sito di www.strumentimusicali.net


Se siete alla ricerca di una chitarra come la Gibson Les Paul protagonista del video, ma volete comunque provare a risparmiare qualche euro, i B-Stock possono rivelarsi la soluzione ideale. Non siamo di fronte a strumenti usati, ma piuttosto a prodotti inviati per delle demo oppure a strumenti restituiti perché acquistati per le ragioni sbagliate, tutti sempre in condizioni funzionali perfette.

Morale della favola: un usato non usato con tutti gli “accessori” del nuovo, ma ad un prezzo competitivo. Probabilmente vale la pena dargli una chance… non trovate?

2. Slash, ma non solo…

Sempre troppo spesso si tende a dimenticare che i prodotti signature – come i due pedali che potete ascoltare grazie al video – sono spesso ottimi alleati anche di chi non cerca necessariamente sonorità riferite al nome riportato sulla livrea.

Questo è il caso dell’ Octave Fuzz e del Wah prodotti da MXR in collaborazione con Slash, entrambi pedali che dalle sonorità portate alla fama dal chitarrista dei Guns riprendono molte caratteristiche, senza però fossilizzarsi esclusivamente su di esse.

L’Octave Fuzz SF01 di MXR – che dalla filosofia del vecchio Sub Machine di MXR riprende molto – è uno di quei pedali che sicuramente piacerà agli amanti di Slash ma anche a tutti coloro che prediligono sonorità grezze e un po’ bastarde. A pedale attivo l’Octave Fuzz inserisce soltanto l’ottava bassa (con blend fra dry e wet regolabile), ma possiamo andare poi ad aggiungere anche un’ottava alta (con un footswitch dedicato) ed una sezione fuzz che è invece selezionabile tramite un pulsante situato nel centro del pedale.
Fuzz, Sub Octave e Octave Up sono tutti e tre utilizzabili anche in “solitaria”. Si passa da suoni che ricordano l’Octavia hendrixiano ad altri che invece vengono direttamente da quella tipologia di sonorità acide di stampo vintage propria di musicisti come Jack White, Royal Blood o Rival Sons.

Da tempo nel catalogo MXR/Dunlop il Cry Baby SW-95 Slash Signature Wah (attenzione perché esiste una diversa versione) è uno di quei pedali che fin dalla sua presentazione ha attratto diverse tipologie di chitarristi. Nel tipico chassis Cry Baby non solo troviamo un wah wah dall’escursione ampia e piacevole (sia con suoni distorti, sia con suoni clean), ma abbiamo anche un distorsore “on-board” attivabile tramite un comodo switch laterale facilmente accessibile anche in sede live con la punta del piede. Il concetto di pedale Distortion/Wah è già stato esplorato molte volte nel corso del tempo, ma il team Jim Dunlop lo ha perfezionato e ridisegnato facendolo ruotare soprattutto sull’interazione delle due manopole dedicate al controllo di volume e gain per la sezione distorsione.
Malgrado la firma di Slash capeggi sul pedale non vi troverete certo in difficoltà nell’affrontare tanto ritmiche funk pulite quanto sezioni soliste dalle quantità di gain sostenute.

Così come la Gibson R8 della quale abbiamo parlato in apertura, anche l’Octave Fuzz ed il Wah Slash Signature provengono dalla sezione B-Stock dello store strumentimusicali.net