Intervista a Chris Shiflett. Come nasce una storia?

Francesco Sicheri

Francesco Sicheri

Mi chiamo Francesco e tutti i giorni ascolto, leggo e scrivo. Da più di tredici anni mi occupo di giornalismo musicale, sul web e sulla carta. Oggi scrivo per GasTube, e sono editor per Guitar Club e Drum Club. Da poco ho lanciato il mio podcast, "Frank Talks", nel quale parlo di musica, di libri, e di passioni, e lo faccio con tanti ospiti interessanti.

Diventa mio allievo

  • 8 ore di corso
  • 39 assoli
  • Aggiornamenti e nuove lezioni inclusi a vita

Quando ho finalmente deciso di mettere in pratica tutti i buoni propositi riguardanti questo podcast non avevo idea di quanto divertente mettermi in gioco sarebbe potuto essere. Ed invece eccomi qui, seconda puntata di Frank Talks, un piccolo – ma comunque significante – traguardo per una persona come me, solitamente incline al demoralizzarsi al punto giusto da lasciar perdere fin dal principio.

La seconda puntata punta in maniera più decisa verso il format che avevo in mente quando ho iniziato a stendere le bozze del progetto, ovvero tira fuori quella vena un po’ da talk show che volevo avesse Frank Talks. Qualche disco da consigliare, un libro scelto qua e là per qualche motivo, ed un tema generale a guidare più o meno il tutto. 

Storie. Nella seconda puntata di Frank Talks si parla di storie.

Con ciò intendo racconti, storie di vita, e di come quest’ultima possa essere trasferita in musica. La storia di questa puntata parte dalla messa online del podcast per muoversi poi verso l’esistenza nel 2020 dei videoclip, e successivamente si tuffa nel bel mezzo degli anni ‘90 con i Green Day.

A spezzare il ritmo di tutto ciò c’è qualche consiglio musicale d’occasione ed infine una bella chiacchierata con nientemeno che Chris Shiflett dei Foo Fighters.

Con Chris Shiflett parliamo di come le sue storie prendono vita, di come le sue idee musicali vengano in soccorso di quel racconto che i suoi brani ed i suoi album vogliono trasmettere. In occasione della nostra chiacchierata Chris ci ha svelato alcuni interessanti aspetti del suo processo creativo, nello specifico di quello che accade quando un’idea si sviluppa in maniera naturale ma viene supportata da una sorta di bozzetto che accompagna tutta la sua evoluzione.

Sono molto fiero di questa puntata, soprattutto per i contenuti che sono riuscito a strappare a Shiflett così che qualcuno di voi là fuori possa farli propri.

Alla prossima.

Francesco Sicheri


Indice dei contenuti

ALBUM E MUSICISTI MENZIONATI NEL PODCAST:

Refused
Refused “War Music”
Nili Brosh
HAIM
HAIM “Now I’m In It”
Green Day
Chris Shiflett
Chris Shiflett “Hard Lessons”

LIBRI e RIVISTE:

Michael Azerrad “Our Band Could Be Your Life” (Little, Brown US. 2003)
Guitar Club 2019 n°12


PODCAST SUGGERITI:

Walking The Floor with Chris Shiflett