NAMM 2020: le novità di casa BOSS

Francesco Sicheri

Francesco Sicheri

Mi chiamo Francesco e tutti i giorni ascolto, leggo e scrivo. Da più di tredici anni mi occupo di giornalismo musicale, sul web e sulla carta. Oggi scrivo per GasTube, e sono editor per Guitar Club e Drum Club. Da poco ho lanciato il mio podcast, "Frank Talks", nel quale parlo di musica, di libri, e di passioni, e lo faccio con tanti ospiti interessanti.

Diventa mio allievo

  • 8 ore di corso
  • 39 assoli
  • Aggiornamenti e nuove lezioni inclusi a vita

Con il NAMM Show 2020 in corso, i brand di tutto il mondo alzano il velo sui nuovi prodotti pronti ad entrare in catalogo per l’anno appena iniziato. A onor del vero il nuovo anno di BOSS ha preso il via con un po’ di anticipo grazie alla presentazione di quelli che sono alcuni fra i più interessanti e chiacchierati prodotti presenti alla fiera di Anaheim, ma il NAMM Show sta rivelando diverse altre novità.
Proviamo quindi a riassumerle di seguito.


Acoustic Singer Live LT

Al top della lineup di novità del 2020 BOSS ha presentato il Singer Live LT, nuovo nato della famiglia di amplificatori per chitarra acustica Acoustic Singer, laddove la sigla LT va a identificare il modello più essenziale della linea. Si badi bene però a non pensare che ciò significhi gravi rinunce in quanto a dotazione tecnica, perché anche il Singer Live LT, può vantare una scheda di tutto rispetto.

Alla base della serie Acoustic Singer il concetto di bi-amplificazione – e nella fattispecie la presenza di un woofer e di un tweeter a cupola – rappresenta il cuore dell’idea di riproduzione audio full-range, caratteristica che va a sommarsi ad una costruzione del cabinet studiata appositamente per il progetto.

Il focus della serie Acoustic Singer è indubbiamente quello dell’esibizione dal vivo, finalità alla quale il combo in questione promette di adempiere grazie ai due canali a disposizione (per chitarra e per voce), entrambi dotati di effetti indipendenti, ma soprattutto grazie ad un carattere sonoro votato alla trasparenza e alla definizione.

Il pacchetto offerto da un amplificatore combo dalle dimensioni e dal peso contenuti, vanta anche un comparto connessioni in grado di offrire D.I. output, uscita cuffie, due input per footswitch (separati per i due canali a disposizione, ed infine USB output per un eventuale registrazione.

Potete saperne di più sulle complete specifiche tecniche del nuovo Acoustic Singer Live LT tramite la pagina internazionale del brand.


BOSS SY-1000 Guitar Synth

Per il 2020 BOSS ha voluto prestare particolare attenzione al campo dei synth per chitarra, segmento dell’effettistica per sei corde nel quale il brand ha sempre profuso molti sforzi. Il nuovo SY-1000, annunciato sul finire del 2019 ma ufficialmente mostrato in questi giorni al NAMM Show, è quanto di più avanzato il marchio giapponese potesse mettere in campo per i chitarristi, un condensato di tecnologie sviluppate e migliorate nel corso di molti anni d’esperienza.

Presentato come la nuova frontiera dei guitar synth, l’SY-1000 di BOSS mette a disposizione una potenza di elaborazione pari a sei volte quella vista con il tanto amato SY-300. Al cuore dell’SY-1000 troviamo l’algoritmo Dynamic Synth che si avvale della tecnologia GK e di DSP custom con elaborazione a 48kHZ/32 bit. 10 forme d’onda dell’oscillatore, sei diversi filtri, controllo dell’amplificatore, doppio LFO e due step sequencer a 16 parti sono il motore di una macchina in grado di prodursi letteralmente in un infinito numero di sonorità.

Completano il tutto connessione GK proprietaria a 13 pin, MIDI e input USB che permette di utilizzare l’SY-1000 come interfaccia audio. Le patch possono essere completamente gestite tramite l’app Boss Tone Studio ed il cloud Boss Tone Central mette a disposizione una libreria di patch aggiuntive che va ad arricchirsi di giorno in giorno. C’è da tenere a mente soltanto che per sfruttare a pieno le possibilità offerte dalla tecnologia GK servirà installare sul proprio strumento un pickup compatibile con tale sistema.

Le specifiche complete del nuovo SY-1000 sono disponibili tramite la pagina dedicata del sito BOSS Italia.


BOSS Katana Artist MKII

Dopo l’enorme successo riscosso dalla prima versione, il Katana Artist si aggiorna con la sua seconda incarnazione, MKII per l’appunto. Modello di punta della serie Katana, il nuovo combo Artist MKII, con i suoi 100 watt di potenza e la sua folta disposizione tecnica, si prepara per divenire il nuovo “favorito” di tutti coloro che hanno apprezzato la suddetta linea di amplificatori di casa BOSS.

L’idea alla base della variante Artist è quella di fornire al chitarrista un amplificatore in grado di affrontare qualsiasi situazione sonora, live e in studio, ed il nuovo MKII vuole alzare ulteriormente l’asticella qualitativa imposta con il suo debutto.

L’aggiornamento del Katana Artist MKII è di quelli cospicui. Le cinque tipologie di amplificatori presenti ora includono nuove opzioni selezionabili per un totale di dieci diverse sonorità a disposizione. Le sezioni di effetti a disposizione passano da tre a cinque, ed aumentano anche i controlli fisici presenti sul pannello frontale. Fa infatti capolino un nuovo selettore contour a tre posizioni, la cui azione sul tono base dell’amplificatore è completata dalle tre impostazioni del parametro Global EQ sul quale si agisce tramite il BOSS Tone Studio.

Sono molte altre le novità presenti nella versione MKII del Katana Artist, non soltanto per quanto riguarda la gestione del suono ma per ciò che concerne il versante della composizione del proprio setup. L’artist MKII può ora formare un setup stereo con un altro Katana Artist lasciando però indipendenti i settaggi dei due amplificatori, che vengono successivamente gestiti da un unico GA-FC foot controller posto a semplificare la creazione di setup wet/dry e miscelazione di suoni clean e distorti.

Tutte le caratteristiche del Katana Artist MKII sono per il momento disponibili tramite la pagina internazionale del brand.


Waza Air – Wireless Personal Guitar Amplification System

Regine del nuovo anno in casa BOSS sono le Waza Air, cuffie pensate espressamente per la chitarra che si prefiggono di introdurre sul mercato una nuova concezione di amplificazione portable.
Collegate allo strumento grazie al trasmettitore wireless WL-T incluso, con le nuove Waza Air tutto quello che serve per far suonare la nostra chitarra si condensa nell’ingombro del solo paio di cuffie.

Una nuova esperienza di fruizione del proprio suono e una nuova esperienza di amplificazione per chitarra, il tutto completato dall’avanzata tecnologia sviluppata da BOSS e basata sul sensore giroscopico integrato, capace di ricreare la percezione di spostamento rispetto alla sorgente sonora all’interno di un ambiente.

Driver da 50mm, più di 50 effetti gestibili tramite l’app Tone Studio e cinque tipologie di amplificatori derivati direttamente dalla serie Katana di BOSS, le Waza Air sono pensate per coloro vogliono poter avere il proprio amplificatore a portata di mano, sempre e ovunque. L’autonomia dichiarata delle cuffie è di 5 ore, mentre per quanto riguarda il trasmettitore WL-T BOSS ha comunicato una durata della batteria di circa 12 ore.

Trovate maggiori informazioni sulla pagina ufficiale Waza Air.